ITINERARI

Il Santuario di San Giovanni è tappa di numerosi percorsi turistici e religiosi:

Anello CAMPIGLIA CERVO – SACRO MONTE – SAN GIOVANNI – S. MARIA DI PEDICLOSSO
Percorso su mulattiera di circa 2 ore

Sentiero BANDA VEJA – BANDA SOULJA
Percorso attraverso le frazioni del Comune di Campiglia

G.T.A. GRANDE TRAVERSATA DELLE ALPI Tappe: Rifugio Rivetti – santuario San Giovanni – santuario di Oropa

CAMMINO di SAN CARLO
tappe Pettinengo – santuario San Giovanni – santuario di Oropa

L’Alta Valle del Cervo offre sentieri per passeggiate rilassanti per scoprire una civiltà alpina ancora intatta, come per esempio la passeggiata alle borgate Bussetti e Farondo (circa 30 minuti dal Santuario di San Giovanni d’Andorno).

Dal Santuario di San Giovanni d’Andorno parte un suggestivo anello pedonale, percorribile in circa 2 ore, che porta a Campiglia Cervo attraverso la borgata di Santa Maria di Pediclosso (la più antica chiesa della valle) e il Sacro Monte degli Ortüsch, dedicato ai Santi Eremiti.

In auto, moto o in mountain bike si può raggiungere la Galleria Rosazza a 1.485 m s.l.m. che collega la Valle del Cervo con quella di Oropa; nei pressi della Galleria si trova una locanda aperta nel periodo estivo.

Da visitare è sicuramente Rosazza, che alla fine dell’Ottocento grazie alle committenze del senatore Federico Rosazza Pistolet si trasformò da piccolo abitato rurale in centro urbano con architetture raffinate, spesso lette in senso esoterico; a Rosazza ha sede la Casa Museo dell’Alta Valle del Cervo, uno dei primi musei etnografici del Piemonte, ubicata in una tradizionale casa valligiana dell’Ottocento su quattro piani, nella quale è raccontata la plurisecolare storia della vallata.

Più a monte, oltre Rosazza, si arriva a Piedicavallo, il Comune più alto del Biellese, e la frazione Montesinaro, dai quali partono incantevoli itinerari verso l’alta quota, come le mulattiere per il Lago della Vecchia e o il sentiero per il Rifugio Rivetti. A valle si trova invece Campiglia Cervo, con la sua miriade di borgate suddivise tra Banda Veja e Banda Sulìa. A Campiglia Cervo sono visitabili l’imponente chiesa parrocchiale, l’esposizione permanente dedicata alle antiche Scuole Tecniche Professionali a Indirizzo Edile e il nuovo museo dedicato alla Società Operaia di Mutuo Soccorso della Valle d’Andorno, storica istituzione valligiana nata nella seconda metà dell’Ottocento.

Infine, in circa 20 minuti d’auto, si possono raggiungere attraverso la SP 115 “Panoramica Zegna” da Valmosca – Forgnengo – Piaro la località di Bielmonte, rinomata stazione sciistica biellese, e l’Oasi Zegna.

VISITA LA VALLE DEL CERVO . . .

Le borgate di BUSSETTI e FARONDO

la Galleria ROSAZZA e la strada per OROPA

ROSAZZA
 

la CASA MUSEO dell’Alta Valle del Cervo

CAMPIGLIA CERVO
 

PIEDICAVALLO e MONTESINARO

La PANORAMICA ZEGNA
 

BIELMONTE